Menu

News

Cundigiun Varazze 2017 è Street Food e Piatti Tipici

Il Cundigiun, la kermesse eno-gastronomica in programma a Varazze sabato 10 e domenica 11 Giugno, sarà un vero e proprio itinerario del gusto tra le vie e piazze cittadine, che svelerà il meglio dello street food e dei piatti tipici liguri.

In Piazza San Bartolomeo e in Piazza De André potrete trovare le Focaccette, uno tra i “cibi da strada” più amati. 

Lo spettacolo di come sono preparate è stupefacente. Una vera e propria catena di produzione che prevede chi si occupa della stesura dell'impasto e chi è addetto alla frittura, che deve essere rapidissima. Una volta cotte le focacette sono riposte nei sacchetti per poi poter essere distribuite. 

Un altro piatto della tradizione e cibo da passeggio ligure per eccellenza, ottimo come spuntino da aperitivo, che è ritornato di gran moda nei forni della farinata, tra savonese e genovese è la Panissa, che potrete trovare nello stand in Piazza Patrone. Se siete piemontesi fate attenzione però, non è il risotto con fagioli e cotiche di maiale che intendete voi, ma bensì una polenta di farina di ceci, che solidificata si taglia a fiammifero. Durante il Cundigiun sarà servita fritta, ma è possibile condirla con olio e limone oppure in casseruola con la cipolla. 

Tra i piatti della tradizione presentati durante la rassegna spiccano i famosi ravioli dell’Alpicella, che a detta di ogni varazzino sono i “ravioli più buoni”, fatti con pasta talmente sottile che lascia trasparire l’interno composto da un mix di boraggine o erbette, carne, uova e formaggio, che potrete trovare in Piazza Bovani, preparati dalla frazione di Alpicella, insieme alla cima alla genovese, una delle ricette tradizionali della cucina ligure, preparata dai volontari della Croce Rossa Italiana - Comitato Locale di VarazzeIn origine era un piatto di recupero, oggi è una ricetta ricercata, tanto famosa che Fabrizio De Andrè le ha dedicato una canzone, Â çímma. 

La cima, che si mangia sia fredda sia tiepida, è una tasca fatta con la pancia del vitello cucita e ripiena di frattaglie, piselli, uova, formaggio e poi cotta nel brodo di verdure per qualche ora. Si serve subito dopo averla fatta riposare con un peso sopra. La difficoltà nella preparazione sta nel saper dosare bene gli ingredienti, cucire con cura la tasca con il filo e far cuocere il pezzo avvolto in un telo di lino, proprio per evitarne la rottura. 

In Piazza Dante, invece, la  Protezione Civile Varazze preparerà lo Zemin: una zuppa ricca di ceci e bietole originariamente preparata a Natale, oggi consumata tutto l'anno. Come la maggior parte dei piatti liguri lo zemino è una zuppa “di magro”, appartenente alla cucina povera. 

Non mancheranno poi le lasagne al pesto in Piazza De Andrè, i muscoli alla marinara, in Piazza S. Ambrogio, il Polpettone in Piazza Dante, l’insalata di polpo e seppie in Piazza Beato Jacopo, la degustazione di dolci in Piazza Vittorio Veneto, e i Canestrelli in Via Malocello.

Ospiti principali della manifestazione, che potrete trovare in Viale Nazioni Unite, preparati dal GAV, sono i Mandilli de Väze (fazzoletti di Varazze), un particolare tipo di pasta che si caratterizza per la forma quadrata, con un lato di 6 centimetri, ma soprattutto per lo stemma della Città di Varazze impresso sulla superficie.

Lanciati sul mercato poco meno di un anno fa, i Mandilli de Väze sono il frutto di sei mesi di ricerca sulle materie prime, in particolare sulle farine, per arrivare a ottenere un prodotto dietetico, completamente vegetariano e vegano, e cruelty free.

I Mandilli de Väze, costituiti esclusivamente di semola di grano duro e farina di farro di prima scelta, sono un prodotto ad alto valore etico aggiunto, ma soprattutto di elevata qualità gastronomica: una tipica eccellenza ligure del Made in Italy alimentare.

Ad attestarla è la Denominazione Comunale, la carta di identità del prodotto che, in questo modo, è indissolubilmente legato al suo luogo di origine. 

Sulla confezione compare anche il logo “Gustosi per natura”, attestato rilasciato dall’Ente Parco del Beigua, a sua volta riconosciuto come UNESCO Global Geopark.

 

PROGRAMMA:

Gli stand gastronomici rimarranno aperti

10 giugno dalle ore 12.00 alle 24.00 

11 giugno dalle 12.00 sino ad esaurimento piatti

 
DocumentiDim.
2017-06-06 11.26.40 1-01-2.jpeg1.97 MB
 

News

 Giovedì 31 Agosto, a Varazze la seconda edizione di Urban Trial, il trial tra la gente. 
 Giovedì 31 Agosto, a Varazze la seconda edizione di Urban Trial, il trial tra la gente. 
 Giovedì 31 Agosto, a Varazze la seconda edizione di Urban Trial, il trial tra la gente. 
 Giovedì 31 Agosto, a Varazze la seconda edizione di Urban Trial, il trial tra la gente. 
Prestare la massima ATTENZIONE.    Martedì 15 Agosto ci sarà come di consueto lo spettacolo pirotecnico a partire dalle ore 22:30 fino alle 22.48.  Per la prima volta lo spettacolo avverrà in contemporanea da tre moli:  Molo Marinai d'Italia (molo del surf) Molo di Delfino (Santa Caterina)
 Varazze. Conto alla rovescia per la seconda edizione di Pesca e Friggi, che si svolgerà venerdì 11 Agosto dalle ore 19:00 alle 22:00 sul Molo Marinai d’Italia. 
In previsione   dello    svolgimento  delle Fiere  di S. Bartolomeo (24 agosto 2017) e dell'Assunta (3 settembre 2017) si ricorda agli operatori del commercio su aree pubbliche che, ai sensi della Legge Regione Liguria nr.1/2007 e nr.23/2015, hanno l'obbligo di munirsi della seguente documentazione: - carta di esercizio - attestazione annuale
Varazze. E’ uno degli appuntamenti più attesi dell’estate della Città di Varazze. Lo spettacolo pirotecnico che festeggia il Ferragosto anche per quest’anno è assicurato e si terrà il prossimo 15 agosto a partire dalle 22.30. 


Leggi tutte le News »

C.U.C. - Centrale Unica di Committenza

 
All'inizio del 2017 è stata istituita la Centrale Unica di Committenza (C.U.C.) tra i Comuni di Varazze, Cogoleto e Arenzano, con sede in Varazze, mediante la stipula di apposita Convenzione siglata dai Sindaci dei tre Comuni. 

La C.U.C. ha il compito di effettuare le gare per conto dei Comuni aderenti in un'ottica di centralizzazione degli appalti.
  

Fatturazione Elettronica

A decorrere dal 31 Marzo 2015 questa Amministrazione - in ottemperanza al Decreto Ministeriale 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214-  non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato DM n.55/2013.
 
 

Streaming Consiglio Comunale

Questo nuovo servizio manifesta la volontà di promuovere sempre più la trasparenza amministrativa ed il coinvolgimento della cittadinanza, con strumenti tecnologici oramai diventati usuali. Usa i tasti sottostanti per accedere alla DIRETTA LIVE oppure visualizzare on-demand l'ARCHIVIO dei filmati già registrati.
 

Fabbrica del Cittadino

Dal 15 aprile 2015 il Comune di Varazze mette a disposizione il servizio "La Fabbrica del Cittadino" che permetterà di semplificare la comunicazione tra Cittadini, Politica ed Amministrazione.
 
Tramite questo nuovo strumento sarà possibile fare le proprie proposte e condividere le proprie idee con l'Amministrazione per migliorare il territorio; sarà possibile segnalare le criticità dei servizi, proporre nuovi progetti per la Città e prendere visione dei progetti e delle idee dell'Amministrazione.
 
Per approfondimenti: fabbricadelcittadino.it/varazze